Il 30th Anniversario del leggendario Amiga 2000

Ebbene si, 30 anni fa, fu presentato al mondo il personal computer Amiga 2000! Esattamente l‘8 Gennaio 1987, al Winter Consumer Electronic Show a Las Vegas insieme al fratellino A500; il bestione Commodore fu proposto alla platea principalmente come una macchina professionale capace di soddisfare chiunque in ogni campo e naturalmente anche ogni videogiocatore.

Quello che fu subito evidente era la duttilità di questo computer che a differenza del predecessore A1000, era completamente aggiornabile grazie ai molteplici slot di espansione al suo interno nelle quali si potevano aggiungere schede di memoria, schede CPU, schede di rete, schede grafiche, schede di porta seriale ed adattatori SCSI host, oltre ad avere spazio per ben 3 lettori floppy… incredibile!! Non a caso il Commodore Amiga 2000 fu utilizzato in molte imprese, studi grafici, università e addirittura dalla NASA. Le sue notevoli capacità in campo grafico lo avvicinarono anche al mondo della televisione e del cinema: l’Amiga 2000 veniva utilizzato per la creazione di effetti speciali e simulazioni tridimensionali. Senza contare quella famosa leggenda che narra di un A2000 che coordinava da quasi 30 anni gli impianti di riscaldamento di 19 scuole nel Michigan,USA,ecc… un miracolo!

Di seguito vi mostro uno spot promozionale del 1987

Ti piacerebbe nuovamente usare un’Amiga ma non sai dove reperirla? Nessun problema! Scopri come emulare Amiga su Android.

L’A2000 fu uno dei computer più longevi di tutti i tempi, fu commercializzato per ben sei anni, dal 1987 al 1993, in un periodo di grande innovazione informatica, in cui ogni personal computer veniva superato da uno più performante subito dopo pochi mesi dalla sua introduzione sul mercato.

Non ci resta che augurare a questo super computer un buon compleanno perchè se lo merita davvero. Inoltre vendendo centinaia di migliaia di modelli fu uno dei prodotti della Commodore di maggior successo! 

Per chi non la ricordasse, di seguito vi riporto la scheda tecnica di Amiga 2000  😀  

SCHEDA TECNICA:

CPU:

  • Motorola 68000 16/32 bit, clock a 7,14 Megahertz.
  • 32 bit data bus.
  • 24 bit bus indirizzi.
  • Sistema a coprocessori  Multi-Chip per  DMA migliorato:
    – Agnus (8361 per gestione indirizzi – OCS) o SuperAgnus – Fat Agnus (8372 – ECS A500+) con all’interno Copper (sprites) e Blitter (grafica pesante);
    – Denise (gestione video);
    – Paula (gestione audio e porte I/O);
    – Gary (controllo gate-arrays);
    – Buster (gestione bus).

Memoria e Capacità di Espansione:

  • 512K o 1 megabytes di chip ram a 32 bit
    Espandibile a 2 mega.
  • Supporto per 8 megabytes in rom e fino a
    128 megabytes con acceleratori/schede di memoria
    opzionali.
  • Uno slot per cpu accellerata (020,030,040,060)
    OneVideo slot
  • 5 slots Zorro II con bus indirizzi a 24 bit e bus dati a 16 bit.
  • 4 slot ISA PC/AT a 16bit e 2 a 8bit per bridgeboard o espansioni Backplane.

Software:

  • 256KB/512KB 32 bit kickstart rom.
  • AmigaDOS 1.2/1.3/2.0 o 3.1software/manuali.
  • Supporta risoluzioni programmabili e fonts outline nelle ultime versioni dell’OS.

Disk Drives:

  • 1 interno da 3,5 pollici 880K.
  • 2 posti per drive da 3,5 pollici.
  • 1 posto per drive da 5/14 pollici.

Dispositivi di Puntamento:

  • Mouse Opto-meccanico a 2 tasti.

Interfacce:

  • Tastiera separata a 95 tasti con tastierino numerico  e tasti cursore.
  • 2 Porte mouse/joystick.
  • 1 Porta seriale.
  • 1 Porta parallela.
  • 23 pin Video port (RGB analogico o RGB  monocromatico composito).
  • Uscita audio stereo RCA destro-sinistro.
  • Porta per floppy disk drive esterno.

BUS di espansione CPU:

  • 86-pin CPU local bus edge slot.
    Supporta espansione ram 32 bit ad alta velocità.
    Espansione Coprocessore Matematico.
    Accelleratore CPU (020, 030, 040, 060).

Suono:

  • 8 bit audio con 4 voci configurabili in 2 canali stereo.
  • Buffer suono incorporato fino a 800kb nominali.
  • Volume a 6 bit.

Modi grafici/Uscita Video Display:

  • ECS Chip Set proprietario – (Early Chip Set)
    supporta da 320×200 a 1280×512 pixel
    NTSC/PAL video risoluzioni incorporate
    ed oltre con adattatori grafici opzionali.
  • Da 2 a 4096 colori definibili dall’utente da una palette di 4096.
  • Compatibile con RGB/Analog, VGA/SVGA o Multiscan monitors.
  • Uscita PAL color composita.
Clax Shepard

Clax Shepard

Amo il mondo videoludico a 360° e in tutti questi anni dedicati a questa passione, tra computer e console varie ,ho appurato che le migliori esperienze le ho avute in regalo dal mondo Commodore... ed eccomi qui!

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi