Nintendo conferma SNES Mini: sarà un successo

Buongiorno carissimi utenti di CommodoreBlog, quest’oggi sono lieto di annunciarvi che la riedizione in miniatura dello SNES sta per arrivare in Europa: per la precisione il 29 settembre.

SNES Mini è stato ufficialmente annunciato da Nintendo e sbarcherà sul mercato a settembre. Il prezzo al pubblico sarà di 79,99 dollari negli Stati Uniti e con molte probabilità anche 79,99 euro in Europa; mentre rimane uguale l’elenco dei giochi preinstallati.

La console

Sono stati quindi confermati tutti i rumor e le indiscrezioni circolati in rete negli ultimi mesi. Il nome completo della console sarà Nintendo Classic Mini: Super Nintendo Entertainment System. Nella confezione di questo gioiellino troveremo il solito cavo HDMI per la connessione allo schermo, un cavo USB e due Classic Controller così da potersi fin da subito divertire in multiplayer con un amico (rigorosamente in locale). L’aspetto della console rimane tale e quale a quello originale ma ovviamente in scala ridotta. Essa verrà prodotta in tutte le tre varianti originali, quindi versione europea, giapponese ed americana con il relativo restyling.

I giochi

I giochi disponibili all’interno di questa fantastica riedizione di SNES saranno 21: tra cui uno mai rilasciato sul mercato. Ecco a voi la lista completa: Contra III The Alien Wars, Donkey Kong Country, EarthBound, Final Fantasy III, F-ZERO, Kirby Super Star, Kirby’s Dream Course, The Legend of Zelda A Link to the Past, Mega Man X, Secret of Mana, Star Fox, Star Fox 2, Street Fighter II Turbo Hyper Fighting, Super Castlevania IV, Super Ghouls ‘n Ghosts, Super Mario Kart, Super Mario RPG Legend of the Seven Stars, Super Mario World, Super Metroid, Super Punch-Out!!, Yoshi’s Island.

Come avete sicuramente ben visto ce ne sono di tutti i colori, ma attira particolarmente la presenza di Star Fox 2, seguito di Star Fox mai ufficialmente pubblicato.

 

Confezione dello SNES Mini in versione europea

Al momento la console non risulta ancora prenotabile, e non siamo ancora certi della data di inizio del preorder, consigliamo pertanto di tenere d’occhio la pagina Amazon così da potervene assicurare un pezzo non appena disponibile.

Conclusioni

Personalmente penso che questo nuovo progetto da parte del colosso nipponico avrà lo stesso successo del Mini NES. Potrei dire anche che 20+1 giochi sono decisamente pochi, ragion per cui è quasi sicuramente un dato di fatto che la console verrà hackerata come il suo predecessore.

Saluti da CommodoreBlog,

Giuseppe La Torre

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.