Jungle Hunt (Commodore 64) 

 

Attraverso Frodo C64 per dispositivi Android, oggi vi parlerò di un classico per Commodore 64: Jungle Hunt.


Siamo agli inizi degli anni ’80 (1983 per esser precisi), le sale giochi erano piene, i gettoni contati ed i ragazzini dell’epoca avevano un unico desiderio : poter giocare alle conversioni per console o homecomputer dei coin-op più gettonati del periodo.

Per C-64 ricordo con piacere la versione di Jungle Hunt sviluppata da Taito nel 1982 e pubblicata da Atari nel 1983.

Un tempo (assai breve) conosciuto in sala col nome di Jungle King (ritirato per la ben nota causa contro Taito perché riprendeva fattezze, con tanto di urlo, di Tarzan),  il gioco ripropone gli stessi quattro schemi che troviamo nella versione Arcade: la giungla, il fiume, la montagna e infine gli indigeni che hanno rapito la nostra amata donzella.

Tralasciando il comparto audio (pessimo per ciò che poteva esprimere il C64), Jungle Hunt si dimostra fedele, sia come gameplay,  sia come giocabilità alla versione da bar, con una grafica, seppur minore negli sprite, che risulta gradevole con fondali ben disegnati.

Giocare questo porting, all’epoca, fu una bella sorpresa tanto da considerarlo “perfetto” e rigiocare con piacere, come tutt’ora faccio nei momenti di nostalgia.

Non mi resta che invitarvi in questo tuffo nel passato con l’avventura di Jungle Hunt.

 

Buon Divertimento! 

Pietro D'Aniello

Pietro D'Aniello

Viaggiatore del Tempo, attraverso l'emulazione riesco ad attraversare le Ere videoludiche con il mio Raspberry Pi3.

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi