Game Boy: 27 anni in Europa

27 anni fa il Game Boy sbarcava in Europa.

Parlare del Game Boy, per me, significa “evoluzione portatile”. Fino a poco tempo prima ci accontentavamo degli “scacciapensieri“, dei GIG Tiger con giochi a tema arcade o dei mi mitici Game&Watch a doppio schermo della Nintendo. Ventisette anni fa, in Europa veniva lanciato il primo GameBoy.

La scuola, l’inizio della adolescenza e il Game Boy

Fu a casa di un compagno di classe. Il mio primo incontro con questo piccolo “mattoncino” grigio fu  appagante: il verde del display si sposava perfettamente col grigio/nero dei pixel, che non affaticava la vista. Ricordo che giocai a Tetris, me ne innamorai per la sua immediatezza, la sua semplicità. L’inizio della mia adolescenza corrispondeva (videoludicamente parlando ovviamente) con l’entrata del Game Boy. Da quel momento ho sempre posseduto una console portatile Nintendo, vera pioniera.

Ovunque,Nintendo

Clicca qui!

Nintendo, appunto, rivoluziona il concetto di console portatile: adesso non ci limiteremo a raccogliere oggetti da destra verso sinistra, in un ritmo cadenzato dai “bip” del gioco. Prenderemo invece Mario, portandolo verso nuovi Mondi pieni di ostacoli da superare, oppure ci troveremo ad una partita di baseball Bears contro Eagles (gioco tosto ma ben fatto secondo me). Infileremo poi lo stesso Mario in un’astronave creando un clone di Breakout e lo chiameremo Alleway . Tra l’altro, ricorre oggi anche il loro sbarco nel Vecchio Continente assieme a Super Mario Land e poi lui: Tetris.

Tetris,quello classico, è la prima killer application (rilasciata in bundle con la console) per la prima portatile Nintendo in Europa. Indimenticabili ore a letto ad incastrare pezzi, a superare record, a cambiare pile e poi ricominciare. In tutto questo, Nintendo cerca di avvicinare tutti al mondo del gaming, con una line-up di giochi semplici, immediati, che tengono conto anche della limitata autonomia (quattro pile stilo erano sempre meno della sua rivale Game Gear che ne portava otto, rendendo quest’ultima meno portatile) della neonata piccola portatile. 

Game Boy resterà la pietra miliare delle console portatili.

Non mi resta che invitarvi a seguire i seguenti articoli:

Pizza Boy: emulatore definitivo per GameBoy Color

 MAME4ALL giochiamo sui nostri Smartphone

Street Fighter 2 : una ristampa per SNES

Pietro D'Aniello

Pietro D'Aniello

Viaggiatore del Tempo, attraverso l'emulazione riesco ad attraversare le Ere videoludiche con il mio Raspberry Pi3.

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.