Il buco, il film perfetto per la quarantena

Il buco copertina

Se esiste un film perfetto per questa quarantena è proprio Il Buco.

Il buco

Film diretto da Galder Gaztelu Urrutia e disponibile sulla piattaforma Netflix.
Perché è il film perfetto per la quarantena? Perché è surreale, perché è una rappresentazione della condizione umana. La normale condizione umana pre-quarantena e in-quarantena.
Attraverso la metafora di una non ben definita prigionia kafkiana (la vita stessa?) coppie di prigionieri dividono un piano di una prigione verticale composta da 200 o forse 250 piani (poi scopriremo che sono 333).

Il buco 1

Il cibo

L’unica particolarità è che il cibo (in quantità limitata ma preparato ai piani alti con uno scrupolo che sembra uscito dalla finale di Masterchef) viene servito in una unica tavola che attraversa i vari livelli partendo da primo, e che si ferma solo per pochi minuti ad ogni piano. Questo fa sì che ogni coppia di prigionieri debba arraffare ciò che può prima che il tavolo col cibo passi al livello inferiore. I prigionieri poi, ogni mese, si ritrovano (senza poterlo decidere) in un piano diverso in una sorta di mobilità verticale delle classi sociali.

Stiamo assistendo ad una metafora?

Per tutto il film non lo sappiamo ma forse non ha senso chiederlo. Nascono degli interrogativi: perché i prigionieri mangiano il più possibile senza pensare a chi sta sotto (e peggio) di loro e non si organizzano in maniera solidale invece di accettare un homo omini lupus? È questa la natura umana? Perché è più facile il cannibalismo che non una autodisciplina ed un senso civico (o se preferite cristiano)?
Iniziate a capire perché è ideale in questo periodo così assurdo?
Egoismo o senso civico.
Divisione in classe o solidarietà.
Aiuto disinteressato o opportunismo.

Il significato del Il Buco?

È un film difficile da spiegare e interpretare.
Consideratelo una metafora più che un film.
Un film politico e forse rivoluzionario (a proposito ma una rivoluzione pacifica o violenta, fatta da pochi illuminati o da tutto il popolo?) nel vero e più profondo senso della parola. Indubbiamente un film sulla natura umana. Nel bene e nel male.

Avete altro tempo da dedicare a noi?

Eccovi accontentati

Plague Inc salva la terra

Presentazione Sony PS5: cosa è successo?

Radio Garden la radio sui nostri device

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: