Microsoft compra Bethesda, annuncio shock

 94 total views,  1 views today

Diamo il benvenuto ai talentuosi team e agli amanti franchise di giochi Bethesda su Xbox.

Microsoft acquista Bethesda 

Con questa notizia bomba arrivata ieri sera, Phil Spencer ha annunciato l’acquisizione da parte della divisione Xbox della ZeniMax Media, azienda madre di Bethesda Softworks. Il tutto per la modica cifra di 7,5 miliardi di dollari (circa 6,30 miliardi di euro).
La notizia arriva direttamente da un comunicato della Microsoft in cui la compagnia da il benvenuto ai team che compongono Bethesda.

A seguito di questo cambiamento, gli studi creativi di Microsoft diventeranno 23. I giochi sviluppati da Bethesda verranno aggiunti al catalogo di Xbox Game Pass, motivo in più per comprare un abbonamento e tenerlo attivo, a mio parere.

Panorama futuro

Il capo di Xbox ha spiegato che Microsoft ha intenzione di onorare tutti gli accordi di esclusività per Deathloop e Ghostwire Tokyo. Non ci sarebbero quindi dubbi che i due titoli saranno rilasciati su PS5 come previsto e che avranno ancora un periodo di esclusività: solo dopo arriveranno su Xbox.
Per i giochi futuri ancora non si hanno notizie certe, attendiamo comunicazioni ufficiali.

Questa inattesa unione sicuramente sposterà gli equilibri in vista della next-gen, portando Microsoft ad essere publisher esclusivo dei prestigiosissimi franchise videoludici sopracitati.

Vedremo come Sony risponderà a questo enorme colpo di mercato.

I fan della casa giapponese si sono fatti avanti, chiedendo a gran voce l’acquisizione di Konami da parte della Sony.

Intervistato da CNBC, Phil Spencer ha parlato dell’acquisizione di Zenimax Media e Bethesda da parte di Microsoft.

Il responsabile della divisione Xbox fa sapere di non voler assolutamente cambiare l’identità di Zenimax e delle sue associate (tra cui Bethesda, id Software e Arkane Studios).

Bethesda e gli altri studi Zenimax continueranno quindi a seguire la propria strada. Spencer ribadisce come non siano previsti tagli al personale o riassetti societari di alcun tipo, del resto non avrebbe senso modificare qualcosa che già funziona alla perfezione.

Tutti gli studi godranno delle migliori tecnologie Microsoft e del supporto incondizionato da parte della compagnia.

Todd Howard di Bethesda si è detto molto contento di essere entrato a far parte della famiglia Xbox e prevede un futuro luminoso per il mondo dei videogiochi.

E voi cosa ne pensate di questa acquisizione? Fateci sapere nei commenti.

Qui vi lascio anche il link al comunicato della Microsoft, in cui si annuncia l’acquisto:

https://news.xbox.com/en-us/2020/09/21/welcoming-bethesda-to-the-xbox-family/

A presto.

Fonte: Microsoft, CNBC
E ora qualche lettura per voi dal nostro blog!

Sonic – Il film. La recensione

Indiana Jones and and the Fate of Atlantis – Amiga

Alessandro Barone

Alessandro Barone

Sono Alex, innamorato dei videogames fin dal Sega Megadrive e appassionato di fotografia.Odio le Console War.

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PAGE TOP
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: