Gears 5: recensione del Tech Test

Gears 5, killer instinct

Eccolo, gears 5. L’atteso quinto della saga di sparatutto in terza persona arriverà ufficialmente tra qualche giorno. Il progetto è stato inventato da Epic Games e portato avanti da The Coalition, durante l’ultimo E3 però aveva lasciato dubbi in quanto non fu mostrato del tutto.



Tech Test

The Coalition ha concesso a chi ha preordinato il gioco e a chi è in possesso di Xbox Game Pass, di poter aver accesso ad un Tech Test, per consentire agli utenti di fornire feedback e suggerimenti in caso di bug. Questo perché il capitolo precedente aveva ricevuto molte critiche in quanto sono presenti numerose armi poco equilibrate.

Dopo aver provato anche noi il Tech Test su PC possiamo fornirvi una recensione a riguardo. La casa produttrice ha puntato molto all’online in quanto è nota la volontà di imporsi nella community e-sport di questa categoria.

ARCADE mode

È stata introdotta la modalità “Arcade”, ovvero un deathmatch a squadre dove vince il team che raggiunge prima le 50 uccisioni. La parte principale però è comunque fornita dalle partite classificate che sono divise in due modalità: “Re della Collina” ed “Escalation”.

 

Le mappe disponibili in questa demo, sono solamente due: “Campo d’addestramento” e “Distretto”. Entrambe sono nuove e sono ben progettate e realizzate sotto ogni punto di vista.

Bug da risolvere in Gears 5

Sicuramente questo Tech Test non è stato perfetto, abbiamo riscontrato problemi di connessione, ovviamente confidiamo in The Coalition perché risolva questi problemi sulla versione ufficiale. Di positivo invece c’è sicuramente il fatto che l’impatto dei proiettili è molto più chiaro rispetto ai predecessori, il tutto grazie alle migliorie apportate alle armi, sia alla loro efficacia e anche grazie alle nuove hit box.

Gears 5 Tech Test quindi non è ancora un gioco perfetto ma potrebbe migliorare di molto nella versione finale. Gears of War 4 permetteva di giocare online in 4K a 60 FPS su Xbox One X, davvero un ottimo risultato se si considera quanto vecchia fosse la CPU della console.

Gears 5, grafica ok!

Gears 5 invece dovrebbe riuscire tranquillamente a mantenere le aspettative del quarto capitolo, permettendo quindi di giocare con la stessa qualità grafica ma con HDR sempre attivo sulla console di Microsoft.

Questo Tech Test è riuscito a farci pregustare un ottimo gioco che dovrebbe arrivare ufficialmente il 10 settembre. Le nostre impressioni sono più che buone, la nuova modalità assicura il divertimento a chiunque, anche se il vero fiore all’occhiello resta il PVP.

Non vediamo l’ora di giocare alla versione definitiva che come previsto sarà il 10 settembre anzi vi lascio uno dei tanti link per la prenotazione

Nel frattempo un paio di news succose per voi!!

Gram, arriva ad ottobre la nuova criptovaluta di Telegram

Marvel’s Spider-Man: arriva la Game of The Year Edition

Alessandro Miscia

Alessandro Miscia

Appassionato di tecnologia e fotografia, mi occupo di guide, news e recensioni che riguardano il mondo tech.

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: