Sega Dreamcast compie 20 anni!

Buongiorno a tutti i fan di Commodoreblog  dal vostro blogger Gabriele e oggi vi parlo di un evento importante: la Sega Dreamcast compie 20 anni!

La storia in breve

Il 14 Ottobre 1999 la Sega DreamCast usci’ sul mercato europeo per competere con Sony e Nintendo.

Questa console casalinga riscosse successo grazie alle sue caratteristiche tecniche che si avvicinavano alla Playstation 2 e alla Nintendo GameCube, uscito quasi un anno dopo.

La Sega fu costretta a rilasciare la versione europea con il marchio blu, invece che arancione.
La decisione fu presa per evitare ripercussioni legali con un’ azienda tedesca.

Il destino di Sega era in mano a questa console che in un primo momento sembrava aver risollevato il bilancio dopo il calo di vendite della sua precedente.
Grazie alle pressioni di Sony nel mercato videoludico la Sega Dreamcast è rimasta nell’ombra.

La DreamCast nel dettaglio

Alcune delle innovazioni apportate a questa console sono l’utilizzo di cd-rom per i giochi e una scheda di memoria che dialoga con altre schede senza il supporto della console pricipale.
Tale memoria è alloggiata nel controller ed è dotata di display di facile lettura.

Come sistema operativo è integrato Windows CE ottimizzato per Dreamcast ed era già predisposta per giocare online in multigiocatore.
Per connettere la console bastava solamente una connessione internet 56k

Al momento attuale vanta di un ampia gamma di giochi tra cui Centipede, Castlevania:resurrection e Capcom Vs. SNK.

Ancora oggi è possibile recuperare questa console nel mondo dell’usato retrogame a prezzi accessibili.

 

 

Qui di seguito altre curiosità:

Popeye

Red Dead Redemption 2, trucchi e soluzioni

 

 

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: