Baseball stars pro

Baseball stars

Neo geo – Snk – 1990

Ciao amici di Commodoreblog.com, qui Mic the biker che vi saluta. Oggi voglio chiudere il cerchio con lo starter pack del neo geo andando a dare un occhio all’ultimo game rimasto da recensire, ovvero Baseball Stars Professional. Uscito nel 1990 il gioco riesce nella non facile impresa di unire le regole della major league con uno stile di gioco immediato e spiccatamente arcade.

Il lancio

Baseball Stars Professional è stato inizialmente lanciato per sale giochi il 26 aprile 1990 e si distingue per essere il primo gioco di baseball sviluppato per la piattaforma Neo Geo. Il gioco è stato rilasciato anche nello stesso periodo per il Neo Geo AES, quando il sistema era originariamente solo per noleggio a negozi di videogiochi e hotel in Giappone.

Baseball stars professional

Baseball Stars Professional è un gioco simile ad altri titoli dell’epoca. I giocatori competono in partite contro avversari controllati dal computer o altri giocatori. Ci sono solo due modalità presenti nel gioco. Torneo è la principale modalità a giocatore singolo. Qui un giocatore compete in una stagione contro avversari controllati dalla CPU. Versus, come suggerisce il nome, è una modalità a due giocatori ed è a mio avviso la sfida più divertente.

220px-NEOGEO_Baseball_Stars_Professional

La giocabilità

I comandi di base sono semplici e divisi per la fase attacco o difesa. Durante la fase offensiva usando il tasto A si fa lo swing per colpire la palla, col tasto B si può fare scattare un giocatore da una base a quella successiva. Col C si fa il bunt, ovvero una specie di stop alla palla lanciata. Allo stesso modo in difesa col tasto A il giocatore tenta di intercettare la palla lanciata e a sua volta di passarla in base. Il tasto D chiama un timeout in qualsiasi momento.

Ogni giocatore ha i suoi punti di forza nonché debolezze in baseball stars!

Quello che fa la differenza in baseball stars pro sono proprio i giocatori: ognuno ha le sue distinte caratteristiche di potenza, resistenza ecc.. Ci sono lanciatori dal braccio tipo fucile e altri meno potenti ma più precisi e avvezzi a tiri a giro. Così come battitori più o meno forti, dove i migliori hanno veramente uno swing velocissimo e quando colpiscono bene sono dolori! Ogni giocatore poi, sia in lancio che in battuta, può essere mosso e questo cambia drasticamente traiettoria della palla e zona di eventuale colpo sulla mazza.

YXr9vnC

La grafica

Graficamente il baseball stars è una potenza, gli zoom abbondano e gli sprites sono stupendi. Non da meno il reparto audio con musica incalzante e un commento incredibile, compresi interventi degli speakers sulle azioni! La cartuccia é una 50 mega, una bomba.

Le squadre di baseball stars pro

Non ci sono squadre ufficiali ma solo team di fantasia ove non mancano comunque i tocchi di classe, come ad esempio i giocatori chiamati Arthur e Lancelot nel team “Battle Knights”. Unica pecca del gioco è la approssimativa rilevazione della collisione in fase di difesa. Può infatti capitare che due giocatori invece di scontrarsi si trapassino a vicenda.
Divertentissimo in coppia con un amico, il gioco tende a diventare un po’ noioso in modalità one player. Ora se volete scaldate le braccia che tocca a voi fare qualche homerun!!!!

Mic the Biker vi saluta e vi consiglia qualche lettura.

Nuovi firmware per i THEC64

SWOS la Patch 2020 ora è per tutti

PS Vita modifica definitiva 3.60

Michele Novarina

Michele Novarina

Mic, tre lettere come negli highscore di una volta. Appassionato di videogames dagli albori degli anni 80.

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: