Giocare con console o PC? Parte 2

 

Buonasera a tutti e bentornati nella nostra guida sulla scelta della nostra prima piattaforma per giocare.

Ci tengo a precisare (come qualcuno ci ha fatto notare) che una non preclude l’altra.

E’ molto frequente che molti gamer abbiano entrambe le piattaforme, per giocare magari con il PC, ma utilizzando le console per le esclusive (giochi sviluppati per una singola piattaforma e non utilizzabile dalle altre), ma in questa guida vogliamo aiutare chi ha un budget limitato e può permettersi un solo acquisto.

Giocare negli anni e abbonamenti.

Come abbiamo detto nella prima parte della nostra guida, il PC è la macchina più costosa da assemblare, e se decidiamo di risparmiare ed assembliamo una macchina diciamo sulle 800/1000 euro è probabile che tra 2 o massimo 3 anni la grafica dei giochi (che procede a passi da gigante) sia talmente aumentata da costringerci ad aggiornare la nostra scheda video.Quindi via altre 200/600 euro per aggiornarci. Ovviamente più si spende in fase iniziale e più lunga sarà la durata della macchina riferendoci alle prestazioni massime. Senza considerare gli altri pezzi (processore, ram e scheda madre) che in genere hanno un ciclo di cambio in 4/6 anni.

E le console?

Le console, che in media hanno un ciclo di sviluppo che oscilla tra 6 e gli 8 anni (cioè dalla messa in vendita alla successiva generazione) sono sempre le stesse. Non esistono pezzi da aggiornare durante la propria fase di vita. Il gioco viene sviluppato per quella console e funzionerà sempre.

Anche se nel corso degli anni si sviluppano modelli differenti della stessa console che prevedono memorie più o meno grandi, definizione in Full HD o in 4K e capacità di elaborazione grafica.

Sarà una nostra scelta acquistare magari la nuova console per vederla meglio sul nostro nuovo televisore 4K acquistato successivamente alla prima versione della stessa.

Ma il gioco girerà e funzionerà perfettamente su tutte le versioni.

Giocare online

L’evoluzione dei giochi soprattutto negli ultimi 10 anni ha visto nascere e aumentare in maniera vertiginosa la possibilità di giocare con altri possessori della stessa console ed affrontarsi in scontri diretti. Perchè non c’è cosa più gratificante di finire un gioco e sconfiggere quindi la IA, ma la soddisfazione che da sconfiggere altri giocatori VERI è ineguagliabile.

Si ma quanto costa?

Partiamo con il PC; per giocare serve ben poco, una connessione ad internet da casa (le classiche 20 mega vanno più che bene) e potrete giocare liberamente.

Per le console invece il discorso è differente e andremo ad analizzarle singolarmente:

Play Station 4

Per giocare online oltre alla connessione ad internet ci serve anche un abbonamento che si chiama PS Plus, i costi ufficiali sono di € 59,99, € 24,99 e € 8,99 che corrispondo rispettivamente a 12, 3 e 1 mese. I vantaggi che vi da questo tipo di abbonamento oltre a permettervi di giocare online sono i giochi che ogni mese Sony rilascia in maniera gratuita. Di norma i giochi sono 2 (a volte anche 3) e spesso è capitato che qualcuno di questi sia un titolo veramente di “peso”, magari uscito un paio di anni fa, ma che se non avete avuto l’opportunità di provarlo è un gran bel “regalo”.

 

giocare

PS Plus

 

Xbox One

Anche la console di casa Microsoft richiede un abbonamento a parte per potere giocare online (quindi da aggiungere alla nostra connessione di casa) e si chiama Xbox Live Gold, i tagli acquistabili sono gli stessi ma i prezzi variano leggermente sui tagli più piccoli: € 59,99, € 19,99 e € 6,99. In realtà la console di Gates fa pagare un abbonamento già dalla scorsa generazione (questo garantiva prestazioni di gioco online nettamente superiori alle altre macchine), ma in più, esattamente come la precedente, ogni mese regalano 3 giochi: 2 di nuova generazione e 1 di vecchia.

 

giocare 1

Xbox Live Gold

 

Nintendo Switch

E per finire anche Nintendo ci chiede un abbonamento extra e si chiama Nintendo Switch Online; i tagli sono sempre gli stessi (1,3 e 12 mesi), ma i costi variano sensibilmente rispetto ai precedenti. Per 1 mese ci vogliono € 3,99, per 3 mesi € 7,99 mentre per 12 mesi ci vogliono “solo” € 19,99.

In più è possibile avere una versione Family dell’abbonamento da 12 mesi che costa € 34,99 ma che permette ad 8 account diversi di potere giocare contemporaneamente (perchè ovviamente ogni abbonamento è valido per 1 singolo account!).

In più sottoscrivendo l’abbonamento con Nintendo si avrà l’opportunità di giocare una vasta gamma di titoli per NES E SUPER NES in continua espansione.

 

giocare 2

Nintendo Switch Online

 

Da non dimenticare

Altra cosa importante che vale su tutte e 3 le piattaforme è che se, ad esempio, durante il vostro periodo di abbonamento scaricate 15 giochi, l’abbonamento stesso deve essere attivo per poterli utilizzare altrimenti questi non si avvieranno.

Ci auguriamo che questa seconda parte abbia chiarito ulteriori dubbi e se avete domande non esitate a farle qui o sui nostri gruppi su Facebook.

Nell’attesa del prossimo pezzo vi lascio ad altre ottime letture, a presto!

Console o PC, quale piattaforma scegliere?

Nioh 2 dal 13 marzo disponibile su Ps4

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: