1000 miglia prodotto dalla Simulmondo

1000 miglia

Buon giorno a tutti ragazzi, ricordate 1000 miglia?

Anche se non lo ricordate non vi preoccupate proverò io a ricordarvi cosa è stato questo gioco per noi tutti. 

E perché non continuare a parlare della Simulmondo? 

Oggi vorrei parlarvi di 1000 miglia

Ambientato tra il 1927 e il 1933 il gioco ci fa calare nelle vesti dei leggendari piloti della più famosa gara automobilistica di tutti i tempi. 

Vi piacciono le auto antiche?1000 miglia fa per voi

In ‘1000 miglia’ abbiamo a disposizione i più celebri bolidi storici di inizio novecento, ognuno con caratteristiche diverse dall’altro, e i migliori piloti e navigatori anch’essi diversi nel carattere e nelle capacità. Se non vi bastasse incluso nel gioco c’è un editor per creare il pilota dei vostri sogni. 

Inventario dei Ricambi

Allora siamo pronti, si sale in macchina ma senza dimenticare gli importanti pezzi di ricambio che eventualmente possono servire durante il tortuoso percorso. 

Che tempo fa? 

Ad inizio tappa viene mostrato su una cartina d’Italia il tragitto con le attuali condizioni meteorologiche.

Percorsi difficili

Salite innevate, curve buie durante la notte, campagne fangose, alberi sul ciglio della strada e soprattutto attenzione agli avversari. A questo voi dite che in questo inferno stradale non si rompa qualcosa? Per questo attenzione all’inventario dei ricambi perché se dovesse mancare il pezzo giusto sarete costretti ad abbandonare la gara. 

Il primo pilota è stanco? Fate guidare il secondo!!! 

Metti la Quinta, anzi no.

Anche se siete ormai abituati a vetture con cambio a sei marce  sequenziale dovrete abituarvi ad un manuale quattro marce. È un’impresa non per tutti! 

Giocabilità di 1000 Miglia 

La pecca dei vecchi giochi di auto è sempre stata la parte realistica della guida. Anche qui la soluzione è quantomeno particolare. Giocare in terza persona dentro ad un auto dove si vede strada e cruscotto è si una trovata nuova e brillante ma sinceramente a me a sempre fatto storcere il naso. 

Siete stanchi? Salvate i progressi

In ogni momento si può mettere in pausa la corsa per visualizzare il progresso fatto nella tappa corrente.

Un bel titolo ma a me…

Io personalmente non ho amato questo gioco. Si lo so, mi farò dei nemici ma sinceramente non mi piacciono i giochi con questa visuale grafica. Questione di gusti. Stimo comunque la Simulmondo per il suo essere sempre all’avanguardia e per aver creato l’ennesimo capolavoro. Perché l’idea è notevole e la realizzazione anche. 

Un grazie a wikipedia per i suggerimenti 

Per oggi è tutto mi raccomando seguiteci anche leggendo questi articoli che vi sto suggerendo 

Dylan Dog, Gli Uccisori by Simulmondo

Guida SWOS su android, Definitiva

Big Game Fishing Simulmondo

 

Marco

Marco

Nato per la tecnologia... Lo scopo della sua vita è quello di possedere ogni tipo di console esistente al mondo, ma per il momento si dedica a CommodoreBlog

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: