Amiga 500 mini in arrivo

 776 total views,  1 views today

Ciao a tutti amici di CommodoreBlog, come già anticipato mesi fa Amiga 500 mini farà la sua comparsa a breve sul mercato.

Amiga 500 mini

Dopo varie news misteriose, dove appariva l’ombra di una misteriosa mini macchina da gioco dal sapore amarcord, siamo arrivati al dunque. I ragazzi di Retrogames Ltd lo hanno fatto davvero, hanno preso e rimpicciolito il sedici bit di casa commodore. Siamo corsi sul loro sito e pagina Facebook a cercare notizie più succose in merito, e no. Tutte ci hanno entusiasmato.

Amiga 500 mini, no keyboard

La prima notizia è che, viste le dimensioni, la tastiera sarà finta. Il marketing non fa sconti e la strategia attuata col TheC64 mini sarà ripetuta. Perciò prima versione non avrà tastiera fisica. Chi aspettava da subito un’edizione quasi 1:1 resterà deluso. Probabilmente la versione più seria verrà proposta in seguito.

Che ci sarà dentro la scatola?

Amiga 500 mini

Leggiamo e riassumiamo quanto trovato on line su quello che troveremo nella mini confezione.

In primo luogo la data prevista: THEA500 Mini uscirà a inizio 2022. Esteriormente sarà una copia dello storico modello Amiga 500 prima serie e includerà una serie di giochi. Si parla di 24-25 titoli tra cui spiccano: Alien Breed 3D, Another World, All Terrain Racing, Battle Chess, Cadaver, Kick Off 2, Pinball Dreams, Simon The Sorcerer, Speedball 2: Brutal Deluxe, The Chaos Engine, Worms: The Director’s Cut, Zool.

Espandibile, emulerà più chipset

Fortunatamente si potranno caricare comunque altri giochi tramite chiavetta USB, salvare e riprendere le partite in qualsiasi momento. Visto che roms Amiga ne abbiamo tutti a quintali non sarà un problema.

Amiga 500 mini verrà distribuito da Koch Media, ed emulerà “l’Amiga 500 originale (OCS), l’Enhanced Chip Set (ECS) e anche l’Advanced Graphics Architecture (AGA) dell’Amiga 1200”.

Nella confezione troveremo un mouse a due tasti praticamente identico a quello originale e un pad a 8 tasti, molto simile a quello della console Amiga CD32, e un cavo HDMI. Chissà se sarà possibile attaccare anche un buon joystick a leva, visto che giochi come Kick Off 2 con un joypad risultano molto più ostici nei controlli.

Il conto alla rovescia è iniziato…

Michele Novarina

Mic, tre lettere come negli highscore di una volta. Appassionato di videogames dagli albori degli anni 80.

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PAGE TOP
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: