Snow runner

 531 total views,  3 views today

Salve a tutti cari gamer e amici di Commodoreblog, conoscete Snow runner? Dopo tanto tempo ritorno a recensire un gioco per Voi.

Snow Runner, un simulatore diverso

Il mondo del gaming è pieno di giochi di guida, sia veri e propri simulatori, sia giochi di guida più arcade.

Abbiamo i vari Need for Speed, dove oltre a correre si possono modificare le macchine anche dal punto di vista estetico. C’è Gran Turismo su console PlayStation e la serie Forza (Horizon e Motorsport) su console Microsoft. A questi aggiungiamo i vari giochi di formula 1, Project Cars e via discorrendo.

Con la recensione di oggi vi parlerò di qualcosa di più particolare. Non è il solito simulatore dove vi potete mettere alla guida di super car esotiche su piste spettacolari, vi parlerò di Snow Runner di Saber Interactive.

Mezzi da lavoro sono protagonisti

Snow runner

Snow Runner non è un simulatore come tutti gli altri: in questo gioco ci troveremo ad affrontare fango, ghiaccio, torrenti e montagne a bordo di camion, Pick up e mezzi scout. Andremo alla scoperta di scenari stupendi che comprendono il Michigan, l’Alaska e la Russia.

Durante la nostra avventura in fuoristrada, dovremo portare a termine vari incarichi. Essi variano dallo scoprire posti particolari come le torri (che servono a sbloccare la mappa) al consegnare varie attrezzature petrolifere, legna e cemento per ponti o altro.

Snow Runner e le mappe

Le mappe sono molto vaste e le missioni abbastanza varie. Il gioco va affrontato preparando e cercando le migliori strade per raggiungere i luoghi di consegna.

Il motore fisico del gioco è davvero realistico. Graficamente il gioco è molto molto bello, ma bisognerà perderci il suo tempo per apprezzarlo e trovare i tutti i mezzi. Questo per riuscire a completare i vari incarichi senza problemi.

Giocare a Snow Runner

Si comincia in Michigan. Le prime ore di gioco le ho passate esplorando la mappa, cercando di prendere confidenza con i primi mezzi a disposizione. In seguito ho iniziato ad imparare le strade più brevi e meno insidiose per portare a termini i primi incarichi e guadagnare crediti e punti esperienza.

In più di un caso sono rimasto bloccato nel fango e ho dovuto far riportare il mezzo in garage. Questo fa ripartire da capo l’incarico da svolgere. A volte può risultare frustrante, ci si può ritrovare bloccati nella neve o nel fango, e magari rimanere senza benzina.

Per fortuna c’è la possibilità di intervenire con un altro mezzo e tirarsi fuori, oppure giocando con gli amici online.

Scenari di gioco

Snow runner

Come già detto prima, gli scenari disponibili sono 3: Alaska, Michigan e Russia, con 4 mappe da esplorare e svariati incarichi da portare a termine.

Ogni scenario ha le sue caratteristiche particolari: in Michigan dovremo affrontare strade fangose, mentre in Alaska affronteremo neve e ghiaccio. Lo scenario Russo è caratterizzato da immense foreste e fango.

Per andare avanti nel gioco, bisogna dedicargli il suo tempo e affrontare con calma le varie missioni. Un errore nel gioco viene pagato a caro prezzo, ma in compenso gli scenari sono davvero fatti bene come anche la giocabilità. Chi ha dimestichezza con il fuoristrada può essere avantaggiato nel gioco.

L’opinione del Barone

Il lavoro fatto da Saber Interactive mi è piaciuto e mi sta piacendo tutt’ora: graficamente molto bello e con una buona giocabilità. Questo è un simulatore diverso dagli altri ma che si fa amare.

Con questo è tutto. Il vostro Red Baron vi da appuntamento alla prossima. Ecco qualche consiglio per voi.

Alessandro Barone

Sono Alex, innamorato dei videogames fin dal Sega Megadrive e appassionato di fotografia.Odio le Console War.

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: