GOOGLE STADIA, ECCOLA!

Google stadia now

Stadia è stata svelata

Oggi, 6 giugno 2019, è finalmente stata fatta luce su questa nuova piattaforma di gaming: Google Stadia debutterà a novembre in 14 paesi. Il sito ufficiale è già online. Ci sono a disposizione due opzioni:

  • Stadia Pro costerà 9,99 euro al mese, e avrà qualità 4K HDR, 60 FPS con audio surround 5.1. Si potranno comprare giochi in qualsiasi momento e ce ne saranno di gratuiti inclusi con l’abbonamento. Previsti anche sconti sul catalogo di giochi.
  • Stadia Base non prevede un abbonamento mensile, semplicemente si possono comprare i giochi e usarli in tutti i propri dispositivi compatibili. La qualità è limitata a 1080p / 60 FPS / stereo. Non sono previsti i giochi gratuiti né gli sconti.

Nel caso scada l’abbonamento Pro è possibile continuare a giocare con le limitazioni di performance previste dall’abbonamento Base. Non ci sono dettagli ufficiali su quanto costeranno i giochi e su dove si potranno comprare.

Serie limitata iniziale

I più veloci ad aderire a questa offerta avranno la Founder’s Edition (ecco il link https://store.google.com/product/stadia_founders_edition) che costa 129 euro e si può preordinare già da ora. Essa include un Google Chromecast Ultra (per giocare su TV in 4K), un controller Stadia in edizione limitata Night Blue, tre mesi di abbonamento a Stadia Pro (e altri tre da regalare: si chiama Buddy Pass). Sarà possibile anche acquistare un secondo controller: costerà 69 dollari e sarà disponibile in tre colorazioni: Just Black, Clearly White e Wasabi. In aggiunta, è previsto un gamertag esclusivo “Founder”, e sarà possibile giocare gratuitamente all’intera collezione di Destiny 2: tutto il gioco, le espansioni, il season pass e la possibilità di trasferire il proprio personaggio dalle altre piattaforme.



 

Dove la potremo usare

Google Stadia si potrà giocare inizialmente su TV, computer desktop e laptop, tablet e smartphone Pixel. Su computer basterà aprire Chrome, su smartphone ci sarà un’apposita app Stadia. Su TV sarà necessario un Chromecast Ultra. Google dice che intende espandersi a più form factor in futuro, inclusi altri modelli di smartphone.

Sicuramente da leggere:

ARCADE STORY – Giorno cinque

Google Stadia e Adesso?

Michele Novarina

Michele Novarina

Mic, tre lettere come negli highscore di una volta. Appassionato di videogames dagli albori degli anni 80.

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: