Console Next Gen in ritardo?

Ciao amici di commodoreblog.com, anche le console next gen stanno per subire il contraccolpo del coronavirus che sta flagellando la Cina. Non solo le future console di Sony e Microsoft, anche le odierne macchine nelle quali inseriamo anche Nintendo.

Next Gen in probabile ritardo

Il fenomeno globale legato alle infezioni sta espandendosi e le next gen console ne risentiranno.
L’epidemia del Coronavirus, partita da Wuhan e lentamente propagatasi nel resto del mondo, continua a tenere sotto scacco anche l’economia mondiale. Il virus inizia ad avere effetti indesiderati anche sul settore dell’intrattenimento digitale. In particolar modo sul debutto delle console Next Gen di Sony e Microsoft: PlayStation 5 e Xbox Series X.

Problema economico globale, non solo per le next gen

Da parecchi giorni alcuni colossi del calibro di Apple e Nintendo stanno fronteggiando un ritardo della produzione dei propri prodotti. Questo in seguito alla scoppio dell’epidemia di Wuhan e ai conseguenti blocchi delle fabbriche in Cina. QUI Il link ad un famoso gioco a tema! Se mettiamo sotto la lente questo fattore di sicurezza vedremo che l’intera catena economica globale sta iniziando a patirne. Nel settore automotive sono svariate le case automobilistiche che stanno bloccando le linee di montaggio a causa della mancanza di componentistica. La stessa data cinese di Formula E è stata annullata ed è attesa anche la formula uno all’appello. I colossi della telefonia in crisi hanno fatto saltare il banco in quel di Barcellona ove si sarebbe dovuta tenere un grande evento di telefonia.

Tutto in Cina

Il mondo intero, chi prima chi dopo, sta rallentando. Questo grazie alla delocalizzazione selvaggia attuata in questi ultimi decenni. Tornando al nostro amato mondo videoludico il  problema potrebbe compromettere i piani per il lancio delle piattaforme next-gen. Già, perché come Switch e le attuali PlayStation e Xbox, anche PS5 e Xbox Series X saranno prodotte in Cina. Sebbene non si conosca ancora una data di lancio concreta risulta molto probabile che al debutto di PS5 e Xbox Series X possa esserci una notevole carenza console sugli scaffali.

Le parole di Businnes Insider

Lo stesso Businner Insider scrive senza mezzi termini: “Il 30-50% della creazione artistica nei videogiochi passa dalla Cina e quasi il 100% della produzione hardware avviene lì”. Proprio a causa del Coronavirus, il team Virtuos ha dovuto rimandare il lancio della versione Switch di The Outer Worlds in data da destinarsi. Con molte probabilità la situazione può solo complicarsi ulteriormente e costringere i due giganti dell’intrattenimento a rivedere i propri piani.
Restate collegati per ulteriori aggiornamenti! Un saluto e qualche lettura distensiva dal nostro blog.
Michele Novarina

Michele Novarina

Mic, tre lettere come negli highscore di una volta. Appassionato di videogames dagli albori degli anni 80.

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: