MATTONCINI IN FESTA 2020

 31 total views,  1 views today

FB_IMG_1578974568738
Ciao a tutti cari lettori di commodoreblog.com, qui Mic the Biker che oggi vi riporta la bellissima esperienza alla fiera Mattoncini in Festa, l’annuale esposizione di Lego che si tiene a Grugliasco.

Mattoncini in festa a Grugliasco

Appuntamento ormai fisso di inizio gennaio, Mattoncini in festa quest’anno ha raggiunto dei record impensabili alla vigilia. Quella del 2020 è la sesta edizione di questa straordinaria manifestazione organizzata dall’associazione Amici del Modellismo, della quale faccio da pochi giorni parte anche io.
Io e la mia famiglia abbiamo sempre preso parte a questa bellissima iniziativa fin dalla prima edizione visto che abitiamo a Grugliasco e siamo a 10 minuti a piedi da dove viene fatta, ovvero la struttura conosciuta come “La Nave” all’interno del parco culturale “Le Serre”.
IMG_20200111_160220

Il parco culturale “Le Serre”

Questo parco oggi misura 35000 metri quadri: ha una storia importante per la comunità locale ed è dominato da Villa Boriglione Moriondo. Si tratta di una delle più antiche residenze grugliaschesi, già documentata nel 1702 come possedimento del cavaliere Alessandro Monetti. A metà del 1700 divenne residenza estiva di Giovanni Domenico Boriglione e rimase a questo uso fino al 1913 quando George Kleine, noto distributore e produttore americano, realizzò una piccola Hollywood europea. All’interno della villa infatti si trova un museo del cinema e sotto di essa si possono visitare i rifugi antiaerei utilizzati nelle grandi guerre. Se volete approfondire la storia di questo bellissimo parco qui c’è il Link

Mattoncini in festa negli anni

La fiera Mattoncini in festa negli anni ha visto incrementare in maniera esponenziale l’afflusso di appassionati e curiosi. La prima edizione si è tenuta nello Chalet Allemand nel gennaio 2013.
La pubblicità è sempre stata su tutti i quotidiani locali e nazionali, ovviamente alle relative pagine
della provincia.
FB_IMG_1578974311395

Il passaparola, prima pubblicità

Il passaparola fu il primo mezzo di promozione e la seconda edizione, che fu fatta nel gennaio 2015, si tenne nel padiglione La Nave e fu un successone, tanto da aver visto il pubblico che non potè entrare aggrappato alle vetrate.

Mattoncini in festa approda sui quotidiani nazionali

Questo 2020 è stato ottimo. Ad esporre si affiancano a veri maestri del mattoncino i semplici appassionati, la gente comune che colleziona e costruisce lego.
IMG_20200111_161553

I maestri insieme alla gente comune

Questa è la vera bellezza di questa manifestazione. Il fatto di poter trovare persone normalissime che mettono sul tavolo lavori decisamente più umili a fianco ad opere di veri maestri della costruzione. E i bambini. Vedere piccoli appassionati accompagnati dai genitori esporre i loro lavori, le loro fatiche, non ha prezzo.

Mattoncini in festa da sempre gratis

L’ingresso è da sempre gratuito, come anche esporre non costa nulla. Noi non abbiamo perso una sola edizione da visitatori ma l’anno scorso mio figlio, con gli occhi che brillavano, mi chiese come potesse fare a portare i suoi Lego. Ed ecco che dopo aver completato l’iter di richiesta informazioni e modulistica per il primo anno ci siamo trovati dall’altra parte della barricata: siamo ad esporre!
IMG-20200112-WA0012

La manifestazione vissuta da espositore

Per noi è la prima volta e pensavamo di essere relegati in qualche angoletto coi nostri set. Invece ci ritroviamo in posizione praticamente centrale, di fianco a lavori di spessore veramente notevole. La prima cosa che si nota esponendo, che spesso da fuori non si vede, è l’estrema umiltà di chi è li a mettere in bella mostra i suoi pezzi. Persone squisite che hanno condiviso tutto con dei nuovi arrivati.
pixlr_20200112173253556_20200114055111650

I dettagli, quelli belli

Week end di fuoco

Già da sabato si capisce che sarà un weekend di fuoco. La porte aprono alle 14.30 e alle 15.00 la coda fuori supera i cento metri. Ci sentiamo delle formiche in mezzo a dei giganti. Oltre novanta gli espositori presenti. I monumenti storici della città di Torino fanno la parte del leone e non potrebbe essere altrimenti. E’ pazzesco vedere una Mole Antonelliana alta più di una persona fatta tutta di mattoncini.
FB_IMG_1578974414987
Ad essa si affiancano la basilica di Superga, palazzo Madama, le porte Palatine e il Duomo, la chiesa della Gran Madre. I dettagli lasciano a bocca aperta.
Screenshot_2020-01-12-18-03-52-742_com.facebook.katana
FB_IMG_1578974400077

I dettagli sono incredibili

Dentro la mole, ad esempio, è riprodotto l’ascensore a vetri che conduce alla parte alta della stessa e altri dettagli presenti nel monumento. Lo humor tipicamente sabaudo ha permesso anche la creazione di un altro fenomeno tipico degli ultimi anni di storia: il bus che prende fuoco.
FB_IMG_1578998561270
Fantastica la scena dei pompieri intenti a spegnere il mezzo in fiamme. Presente a mattoncini in festa una fantastica caserma dei pompieri con mezzi funzionanti, sirene, fumo e simulazioni di intervento.

A mattoncini in festa un afflusso simile non si era mai visto

E’ sabato ma sembra domenica pomeriggio. La prima giornata termina alle 19.30 mentre la domanda sulla bocca di tutti è: se oggi è stato così domani cosa ci dobbiamo aspettare? La domenica si apre alle 9.00 e fino alle 9.30 si riesce a girare gli stand con molta calma e tranquillità. Chi ha avuto la voglia di alzarsi presto è stato premiato visto che la coda non ha tardato a formarsi: alle 10.30 circa arrivava fuori dalle mura del parco e per tutto il giorno non è mai diminuita. la quantità di pubblico in arrivo non la si può immaginare fino a quando non la si vede! L’organizzazione ha ancora una volta confermato il trend che nelle
passate edizioni: numeri di passaggi altissimi e visitatori sempre molto soddisfatti tanto da ritornare anno dopo anno.
FB_IMG_1578974357538

FB_IMG_1578974600676

Esperienza fantastica

E’ stata un esperienza fantastica. Vedere centinaia di bambini emozionarsi davanti ad un T-Rex è stato il premio più bello. La magia dei lego sta proprio qui cari lettori. Saper coinvolgere ed emozionare ad ogni età, dal bambino all’anziano. Le collezioni esposte sono così tante e varie che ognuno può trovare quella di suo gusto.
IMG_20200111_161651
Si va da Harry Potter a Star Wars passando da Stranger Things, Jurassic World e gli Avengers. Questo per nominare i porting di pellicole famose. Le serie Technics in movimento fanno restare a bocca aperta e certe costruzioni originali ed uniche non possono che lasciare ammirati tutti i presenti. Agglomerati urbani, ferrovie funzionanti con tanto di scambi, castelli fantasy e cavalieri.
IMG_20200111_161532

IMG_20200111_172847

Video panoramico

Sarebbe impossibile menzionare ogni cosa. Per questo, avendo avuto la fortuna di esporre, lascio qui il Link del video panoramico  fatto in diretta dal sottoscritto a fiera ancora chiusa. Questo per permettere a tutti di compiere una passeggiata virtuale in questa fantastica manifestazione.

Legolize & Go art Factory

In questa edizione 2020 c’è stato un ospite speciale. Si tratta di Legolize, un progetto social nato nel 2016 che qui ha creato simpatici contenuti in realtà aumentata. Al piano superiore della struttura si conferma anche quest’anno la mostra fotografico artistica.
FB_IMG_1578974491271
Troveremo le opere del gruppo Facebook Fotografia Costruttiva che espone le sue gigantografie che hanno per soggetto le minifigures in ambienti reali. Insieme ad essi, novità per il 2020, la presenza degli artisti di Go Art Factory che mostreranno in maniera artistica il loro modo di intendere il mondo dei Lego.

Mattoncini in festa, considerazioni

Che dire cari amici lettori, personalmente è stata un’esperienza che a mio figlio (era lui l’espositore) e al sottoscritto ha lasciato molto. Abbiamo conosciuto espositori semplici e alla buona, i bambini hanno giocato insieme tra loro e le risate non sono mai mancate. Abbiamo respirato ancora di più l’aria di passione che si cela dietro questo evento e se possibile ci ha fatto innamorare ancora di più dei mattoncini colorati.
FB_IMG_1578974642113
IMG_20200111_162006
FB_IMG_1578974375217
Una menzione particolare la volevo fare per gli organizzatori, il gruppo Amici del Modellismo. Persone che mi hanno stupito, e vi assicuro che non è così semplice, per la loro umiltà, semplicità e disponibilità.
Mattoncini in festa, ci vediamo il prossimo anno. Mic the biker vi saluta e vi consiglia qualche lettura dal nostro blog.
Michele Novarina

Michele Novarina

Mic, tre lettere come negli highscore di una volta. Appassionato di videogames dagli albori degli anni 80.

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PAGE TOP
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: