Giochi Next Gen: vince lo Smartphone

Buongiorno a tutti i fan di Commodoreblog dal vostro blogger Gabriele, oggi analizziamo un aspetto del mondo videoludico: i Giochi Next Gen.

Si parla tanto di smartphone, pc gaming, nuove console in uscita, ma quale dei sistemi sopracitati è più utilizzato dai videogiocatori di oggi?

Secondo uno studio su un campione di videogiocatori italiani è emerso che il dispositivo vincitore è il nostro, ormai, inseparabile Smartphone!

Giochi Next Gen: I risultati

Il nostro cellulare è il primo strumento di svago ed è utilizzato dal 35,2% dei giocatori.
Le console e il computer occupano il 27,5% e il 20,6%, mentre nel restante 16,7% rientrano tablet, console portatili e sale giochi.

Il successo dello Smartphone è dovuto ai giochi next gen di tipo free-to-play e i generi più gettonati sono puzzlegame tipo Candy Clash, giochi di parole tipo Ruzzle e altre app a giocatore singolo.

Quasi 1 giocatore su 2 su smartphone è donna (46,2%)

DAM202587944-8-0e54c933-4bd4-4e3e-bae0-eecc12f8320f

Anche per le console non mancano titoli Free-to-Play giocati dai giovanissimi come Fortnite, ma il pubblico maschile su console (27,5%) preferisce giochi di calcio, simulatori di guida e giochi di avventura.

Anche il Pc Gaming racchiude una fetta importante tra i videogiocatori pari al 20,6%.
Questo dispositivo, a differenza delle console, vanta molti programmi al cui interno offrono una libreria immensa di giochi, il che lo rende molto versatile.

Approfondimenti

Oltre alle possibilità che offre in campo videoludico, il suo punto di forza lo troviamo nell’hardware sempre in costante aggiornamento a differenza delle console.
Questo pregio ti permette di aggiornare il pc ogni qualvolta lo si ritiene necessario a causa di guasto di un componente o semplicemente per “ringiovanire” la macchina come ho fatto personalmente.

L’unico punto negativo del computer è il prezzo che supera di molto quello di una console se si decide di acquistarlo gia’ completo.

Anche il costo degli accessori fanno si che lo smartphone prevalga sui sistemi citati in precedenza.
Fai tutto con una mano senza la necessita’ di controller o tastiere per poter giocare.

Visto questa tendenza, aziende come Razer o Asus stanno iniziando a produrre smartphone appositamente studiati per poter utilizzare videogiochi che richiedono alti requisiti minimi di funzionamento.

Riflessioni personali

Nella mia vita da videogiocatore ho avuto modo di sperimentare quasi tutti gli hardware concepiti per il mondo videoludico ed alcuni li ho sfruttati per altri ambiti ( es GameBoy DMG01 per creare musica).

L’hardware che prediligo e’ il computer, proprio per la sua caratteristica di contenere piu’ giochi in un solo disco.
E’ completamente personalizzabile e molto duttile anche nel caso in cui si utilizzano accessori faidate.
L’unici veri rivali del pc possono essere i micropc Raspberry o Arduino per via del loro prezzi nettamente piu’ bassi, ma hanno una libreria videoludica basata per lo piu’ sulla emulazione nel campo del retrogaming.

Vi saluto amici lettori e vi consiglio qualche lettura distensiva dal nostro blog.

Plague Inc e Coronavirus di Wuhan

MEGA65, primo obiettivo raggiunto

 

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: