Dylan Dog Horror Luna park by Rizzoli

 17 total views,  1 views today

“Siete mai stati in un luna park ?”

Buona sera  ragazzi e ragazze di Commodoreblog

Oggi sono qui per parlarvi di un videogame particolare che cerca di seguire le orme del passato ma che probabilmente è molto più evoluto di quelli citati in prima.

Stiamo parlando di

Dylan Dog: Horror Luna Park

un videogioco per Microsoft Windows pubblicato nel 1999 dalla Rizzoli e sviluppato dalla Bedroom Studio Entertainment / NewMediaAround entrambe di Genova, ispirato al fumetto Dylan Dog. Il videogioco è una avventura grafica con prospettiva in terza persona con alcuni elementi tipici dei videogiochi rompicapo. Il soggetto del videogioco è di Tiziano Sclavi.

Fonte : WIKIPEDIA

Dylan Dog horror luna park 

Avventura grafica di stampo classico con visuale in terza persona.

La trama si sviluppa in un misterioso Luna Park diroccato: l’Horror Luna Park. 

Dylan Dog horror luna park

Durante la sequenza animata iniziale, e non senza aver esclamato prima l’immancabile ‘Giuda ballerino’, veniamo a sapere che il nostro eroe non ricorda affatto come sia finito in quel parco giochi. Ne esso ha memoria degli avvenimenti precedenti: solo poche e sfumate sensazioni, come un forte colpo di spranga ricevuto alla testa e una telefonata ad una ragazza.

La bellezza di horror luna park

Il nostro amico Dylan incontrerà vecchie conoscenze

Infatti durante la nostra avventura si presenteranno ai nostri occhi Groucho, Hamlin, Lord Wells, la Signora Trelkovsky e l’immancabile Bloch! 

Amore? Si grazie!!!

Morgana e Marina sono lì che ci aspettano… 

Quell’eterna guerra interiore

Dylan Dog horror luna park

Tutto è condito da situazioni oltre i confini della realtà. Vertigini e claustrofobia faranno da cornice ad un quadro pieno di ossessioni che fanno parte del fumetto più amato di sempre. Eh già, quella eterna inquietudine che ci accompagna per tutta la vita.

È solo un incubo

Pensate di esservi liberati di Xabaras? No, lui c’è sempre e ci sarà sempre.

Datevi una svegliata perché siete in un incubo e dovrete fare l’impossibile per uscirne fuori. 

Dylan Dog horror luna

La pecca di Horror Luna Park

Questo videogame è stato venduto e realizzato abbastanza in economia, e si vede. La quasi assenza di forti componenti splatter o gore fa allontanare molto il fumetto dal videogioco e purtroppo non aspettatevi neanche grandi enigmi. Le sezioni arcade? Da dimenticare. Ma se siete fan di Dylan Dog vale la pena provarlo perché le rievocazioni e le ambientazioni sono bellissime. 

La grafica

Davvero bella, ben fatta e particolareggiata. È davvero gradevole vederla: gli ambienti sono tetri, angoscianti e cupi, sicuramente in linea con la storia e il personaggio. L’avventura è fumettosa e colorata, anche se talvolta fondali e personaggi sembrano disegnati a mano da me (e non è un complimento ve lo assicuro). Anche le animazioni lasciano alquanto a desiderare.

Musiche

Il sonoro in sottofondo ben accompagna questa nemesi dei sogni del protagonista, ben sottolineando i vari macabri momenti.

Dylan Dog horror luna park è un gioco del 1999

O vi munite di un PC preistorico o utilizzate una macchina virtuale. C’è qualcuno pronto a giurare che si può giocare direttamente da win10, io non ci sono riuscito. 

Dove trovarlo

Ho preso Dylan Dog direttamente da questo link

La Patch

In giro nel web troverete una patch, che oltre a risolvere qualche bug, implementa la possibilità di cambiare schermata con due clic, invece di aspettare che il protagonista l’abbia percorsa tutta a piedi.

Che dire ragazzi, nel passato c’era ancora chi si impegnava a realizzare questo genere di giochi a volte flop a volte top.

Voi cosa ne pensate? Come sempre vi aspetto nei commenti della nostra pagina Facebook per ora vi lascio ai nostri migliori articoli:

F1 Manager per C64 by Simulmondo

Dylan Dog, Gli Uccisori by Simulmondo

Guida SWOS su android, Definitiva

Prima di chiudere voglio ringraziare gli amici di:

Forum.arena80.it  

e di 

Forumcommunity.net

Fonti indispensabili per la realizzazione dell’articolo 

 

Marco

Marco

Nato per la tecnologia... Lo scopo della sua vita è quello di possedere ogni tipo di console esistente al mondo, ma per il momento si dedica a CommodoreBlog

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PAGE TOP
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: