PlayStation 2, la ventenne

 44 total views,  1 views today

Ciao a tutti amici di commodoreblog.com, la cara Playstation 2 compie 20 anni. Invecchiata con stile la piccola… ma che dico: è diventata da poco maggiorenne! Andiamo a ripercorrere insieme i pezzi di storia e i ricordi che la hanno portata fino ad oggi.

Playstation 2, come ebbe inizio

La sua genesi è di un annetto più vecchia. Fu presentata da sony il 1º marzo 1999 e commercializzata il 4 marzo del 2000 in Giappone. Le seguenti date furono il 26 ottobre nel Nord America e il 24 novembre in Europa.

Primi ricordo

Il primo ricordo che ho io della Playstation 2 è quello di un mio caro fratello veneto, Diego, che era venuto a passare qui da me a Torino le vacanze di natale. Proprio qui, da un amico che aveva un negozio di giochi e console in zona Piazza Sabotino, vide e comperò la Ps2. Non la avevo mai vista se non sui giornali. E avrei continuato a vederla solo sui giornali per ancora molti anni visto che io iniziai ad usarla solo anni dopo la sua uscita di scena. Eh si, sono fatto a modo mio, mi piace far diventare le cose vintage per poi farci retrogaming!

Playstation 2, regina delle vendite

Addio-a-PS2-con-il-2012-finisce-un-era

La console ha avuto una grande longevità: è rimasta in produzione fino al 28 dicembre 2012, ricevendo un significativo supporto da molte software house. Sono state vendute 150 milioni di unità in tutto il mondo. Questo fa della PlayStation 2 la console più venduta di tutti i tempi, almeno fino ad oggi.

Via gli spigoli

Al momento della sua presentazione Sony ha voluto subito mettere in risalto i passi avanti fatti rispetto alla PsOne. Vennero animati in tempo reale dei riflessi acquatici. Questo a che scopo? Per evidenziare l’abbondanza di curve di Bézier rispetto ai poligoni della precedente PlayStation. Quello era il suo “punto debole” che ha fatto invecchiare presto e spesso male moltissimi suoi titoli. In più venne mostrato il movimento dei capelli sul viso di un personaggio della celebre serie Final Fantasy.

Playstation 2 ed iniziali problemi

Il lancio avvenne 20 anni fa ma non fu privo di problemi. Solo pochi milioni di utenti hanno ricevuto la macchina entro la fine del 2003. Il problema fu una produzione iniziale sotto le capacità che non riusciva a soddisfare il mercato. A questo si aggiungeva un certo mal di pancia da parte dei programmatori che trovavano intricati e poco immediati i tool di programmazione della console.

Intrattenimento a 360 gradi

La Playstation 2 trovò in fretta i favori del pubblico. Oltre ad una macchina da gioco era in grado di leggere CD musicali e film in DVD. Erano comunque funzionalità poi adottate anche dai concorrenti diretti. In più aggiungiamo la connessione a Internet e il gioco è fatto. La console Sony si eleva al rango di sistema d’intrattenimento completo. La si poteva trovare in diversi colori. I principali sono nero e silver. Alcune versioni di colorazioni particolari sono diventare oggetto di collezione.

Playstation 2 diventa slim

playstation_2_slim_silver_console-kl0H--590x445@Corriere-Web-Sezioni

Nel 2004 erano state vendute circa 70 milioni di Playstation 2: le vendite sembravano aver raggiunto il punto di saturazione. Ma Sony, memore dell’operazione fatta con PsOne, lanciò sul mercato la versione Slim. Stesse prestazioni, ingombri minori! L’unica modifica rimarchevole era stata integrazione dell’adattatore di rete e la rimozione del controller EIDE per l’hard disk.

Mossa vincente, vendite raddoppiate

La mossa si rivela vincente e contribuisce a spingere ulteriormente le vendite, sino a sfondare il tetto dei 140 milioni di unità. Questo boom di vendite lo si deve anche all’uscita strategica di titoli come Grand Theft Auto: San Andreas, gioco che divenne un cult.
Negli anni Sony seppe sempre tenere aggiornata la sua creatura. Nel 2007 in Giappone e nel 2008 in Europa la PlayStation 2 Slim cambia. Dotata di finiture lucide simili a quelle della PlayStation 3 prima serie, la nuova Slim si differenzia dalla precedente per la presenza di un alimentatore interno.

Uscita dal mercato

Il 28 dicembre 2012 viene confermato che la console è ufficialmente fuori produzione. Sony ha comunque dato supporto alla stessa anche negli anni a venire e fino al 2014 uscirono le serie PES e FIFA. Il 7 settembre 2018 Sony ha interrotto il supporto tecnico alla console. Da questa data, i servizi di riparazione non sono più attivi. Ci sono sempre le buone vecchie “botteghe”, negozietti con artisti dell’elettronica al loro interno che garantiscono ogni manutenzione di sorta.

Gli assi nella manica di Playstation 2

La Playstation 2 ebbe due grandi alleati nella sua corsa alle vendite: la retrocompatibilità e il leggere i DVD. All’epoca un buon lettore per questo formato costava bei soldini. Aggiungendo qualcosa si poteva avere in salotto una delle prime piattaforme multimediali, capaci di leggere i cd audio, di riprodurre i film in DVD, formato che ormai era esploso, e perchè no di giocarci. Puta caso che si era anche possessori di una PsOne e si correva il rischio di trovarsi già una base di games da caricare. A patto di avere gli originali, cosa non così scontata quando si parlava della prima play.

Conclusioni del Biker

Playstation 2, vent’anni e portarli ancora bene! Del resto in un mondo dove il vintage è diventato quasi un tormentone una macchina come questa può solo essere più apprezzata col passare degli anni. Fino al tripudio finale, all’ascesa nell’olimpo delle console. Al giorno in cui, in un futuro chissà quanto remoto, verrà annunciata la Ps2 Mini. Nel frattempo cento di questi gloriosi giorni, cara Playstation 2.
Michele Novarina

Michele Novarina

Mic, tre lettere come negli highscore di una volta. Appassionato di videogames dagli albori degli anni 80.

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PAGE TOP
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: